anonymous report, from finoallafine.info (translation):

"MILAN - Liberation of 80 quail

During the night of April 29 to 30 we entered a filthy hunting center where about 80 quail were awaiting death in crowded, suffocating conditions.
We entered easily, and we just as easily took the birds away, freeing them among old and quiet trees, where hunters can never reach them.
This is just one of hundreds of hunting centers around the Lombardy region; these places are easily accessible, and there may even be one within walking distance of your home.
We must not allow thousands of these beautiful and gentle animals to be slaughtered by disgusting hunters who are incapable of even the smallest feeling of compassion and empathy!
You do not need to find a shelter or adoptive home, you don't need special equipment, you don't need special preparations or anything complicated: just walk in, carry them away, and free them in one of the many parks where hunting is not allowed!
We will continue to make life difficult for those who kill for fun!"

Italian:
"MILANO - Liberazione di 80 quaglie

Nella notte tra il 29 e il 30 aprile siamo entrati in un lurido quagliodromo, nel quale aspettavano la morte, soffocantemente ammassate, circa 80 quaglie.
Siamo entrati facilmente, e altrettante facilmente le abbiamo portate via, liberandole tra antichi e tranquilli alberi, dove i cacciatori non potranno mai avvicinarle.
Questo è solo uno delle centinaia di quagliodromi sparsi per il territorio lombardo, questi posti sono accessibili a tutti, e con ogni porbabilità ce n'è uno a pochi passa di casa vostra.
Non lasciamo che migliaia di questi meravigliosi e docili animali vengano massacrati da cacciatori schifosi e incapaci di ogni più piccolo sentimento di compassione ed empatia!
Non serve trovare stalli o adozioni, non serve attrezzatura particolare, non serve una preparazione particolare o troppo complessa: basta entrare e portarle via, liberandole nei tantissimi parchi liberi dai cacciatori!
Rendiamo la vita sempre più difficile a chi vuole uccidere per divertimento!"