received anonymously:

"In the night between Monday and Tuesday, an Alf cell went 'shopping' in the heart of animal and human exploitation, central Milan...
thinking about how our little friends (animals) suffer just so stupid people can wear a fur coat, we decided to sabotage a fur shop.. the operation was writing anti-fur slogans on the wall of the shop, breaking the main front window and inserting a smoke bomb inside the shop; the fire alarm will do the rest of the job spraying hundreds of liters of water with chemicals that will totally destroy the fur and everything inside...
the damage was huge... this action was done in solidarity with all the animals killed, tortured, massacred and the ones who are still on death row... as well as to all the (alf) (elf) comrades in prison.

ALF KOMANDO VERDE WE WILL BE BACK"

Italian:
"Nella notte tra Lunedì e Martedì, una delle tante cellule dell'Alf andò a fare "shopping" nel cuore dello sfruttamento animale e umano, ovvero il centro di Milano...
pensando come soffrono i nostri fratelli animali solo per la vanità di stupide persone che vogliono indossare un cappotto di pelliccia, abbiamo deciso di di sabotare una pellicceria.. l'operazione fu di lasciare una scritta sul muro del negozio, rompere la vetrina centrale e introdurvi un fumogeno; l'allarme anti fumo del negozio stesso avrà fatto il resto del lavoro, spargendo litri di acqua con componenti chimici che rovinano tutte le pellicce...
questa azione è in solidarietà con tutti gli animali uccisi, torturari e quelli che ancora stanno aspettando in gabbia la propria fine... oltre che per tutti i prigionieri che sono in carcere per aver voluto difendere la terra e gli animali!

Torneremo Alf (comando verde)"